Gran Maestro a Radio Radicale: verso di noi pregiudizio, non capisco dove si voglia arrivare. Le nostre attività continuano con tutta normalità

Il Gran Maestro Stefano Bisi, raggiunto da Radio Radicale, rilascia una breve intervista in merito alle ultime vicende che interessano la Massoneria e la Commissione Parlamentare Antimafia. Il Gran Maestro ha spiegato che all’interno del Grande Oriente le attività continuano con tutta normalità, con i lavori delle logge e gli impegni culturali e benefici a pieno ritmo. Come testimonia il sito del Grande Oriente d’Italia. “Verso di noi c’è pregiudizio – ha detto Stefano Bisi – e non capisco cosa significa chiedere l’elenco degli iscritti, dove si voglia arrivare”. E ha concluso: “Ho sentito parlare di una legge sulle associazioni per i dipendenti pubblici. Ce n’è una già pronta, è quella fascista del 1925”.



1 commenti a “Gran Maestro a Radio Radicale: verso di noi pregiudizio, non capisco dove si voglia arrivare. Le nostre attività continuano con tutta normalità

  1. L’intervista del Gran Maestro Stefano Bisi contiene affermazioni fondamentali per ribadire i principi di Libertà e di Uguaglianza che devono essere salvaguardati ed estesi per tutta l’Umanità.
    La mordacchia per trafiggere la lingua che usarono per Giordano Bruno, proto-martire del Libero Pensiero che stiamo per celebrare tra pochi giorni, il 17 Febbraio in Campo de’ Fiori a Roma, non può più essere applicata oggi da nessuna autorità per togliere la parola e negare la libertà di espressione.
    Un triangolo equilatero rosso con al centro un myosotis azzurro potrebbe essere un pin da mettere sul bavero della giacca, non per essere marchiati come nei lager nazisti, ma a ricordo dei 200 mila Fratelli che raggiunsero l’Oriente Eterno passando per un camino dei forni nei campi di sterminio germanici, durante la seconda guerra mondiale.

    Dario Seglie
    Consigliere dell’Ordine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *