Gran Loggia 2018. ArpeInsieme in concerto

ArpeInsieme il 3 dicembre al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano in occasione delle celebrazioni del Collegio Circoscrizionale della Lombardia del Grande Oriente d’Italia per il 300esimo anniversario della Massoneria moderna.

L’incanto del suono magico dell’arpa ha riempito il  Palacongressi di Rimini con il concerto di ArpeInsieme che si è tenuto il 7 aprile  a conclusione della seconda giornata di lavori della Gran Loggia 2018 Liberi di Conoscere. A dirigere il concerto, nella Sala dell’Anfiteatro, il Maestro Gianrosario Presutti. Sono state eseguite musiche di Albéniz, Pachelbell, Haendel, Paradisi, Certoh, Verdi, Bizet, Nyman.
L’ensemble ArpeInsieme raduna professori, allievi ed ex allievi dei maggiori conservatori italiani ed offre una formazione che può variare da 4 a 60 elementi. Diretto dal Maestro Gianrosario Presutti, il gruppo musicale realizza un progetto che si avvale della fondamentale partecipazione di Anna Maria Palombini, Maria Elena Bovio e Cristiana Passerini, docenti al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano e di Patrizia Radici, docente al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino. Al Palacongressi di Rimini si esibiranno le arpiste: Bianca Balzan, Angelica Baroni, Maria Elena Bovio, Sara Braccia, Ginevra Giobbio, Anna Maria Palombini, Cristiana Passerini, Patrizia Radici, Emanuele Raviol, Sara Rusignolo, Cassandra Tomella, Nicola Vendramin (anche flauto), Sofia Zampicini.


Gianrosario Presutti dirige ArpeInsieme
Gianrosario Presutti

Il M° Gianrosario Presutti ha compiuto i suoi studi musicali in pianoforte, canto, strumentazione per banda, musica corale e direzione di coro, direzione d’orchestra, organo e composizione organistica presso il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma. Ha conseguito nel 2014 il diploma accademico di II livello, indirizzo interpretativo-compositivo, strumento pianoforte, presso il Conservatorio A. Corelli di Messina. È laureato in Lettere presso l’Università “La Sapienza” di Roma e in Lingue e Letterature straniere presso l’Università di Messina. Ha debuttato come direttore d’orchestra nel 1988 dirigendo “la Dirindina” e “L’impresario delle Canarie” presso il teatro comunale di Sulmona. Da allora ha diretto numerosi concerti sinfonici e opere liriche (tra le quali Nabucco, Così fan tutte, Carmen ecc.) con diverse orchestre sia italiane che straniere. È titolare della classe di Esercitazioni Orchestrali presso il Conservatorio “G.F. Ghedini” di Cuneo. Il 15 gennaio 2009 ha diretto un concerto, con l’orchestra “F. Cilea” di Reggio Calabria, presso il teatro della stessa città, alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano. Nel settembre 2009 è stato in tournée a Seoul in Corea del Sud per alcuni recitals come direttore d’orchestra con il tenore Nicola Martinucci. Nel novembre 2010 ha diretto “Lucia di Lammermoor” di G. Donizetti presso il Teatro della città francese di Metz, teatro nel quale è tornato nel settembre 2011 per dirigere il “Falstaff” di G. Verdi. Nell’estate 2015 ha diretto l’orchestra B. Bruni di Cuneo, con in programma musiche di G.F. Ghedini, e con solisti Francesco e Stefano Parrino. Nel mese di maggio 2015 è stato assistente del M° Daniele Gatti per il “Macbeth” di G. Verdi, presso il “Theatre des Champs Elysées” a Parigi, teatro nel quale è tornato nel 2016 per la produzione di “Tristan und Isolde” di Wagner.

 



2 commenti a “Gran Loggia 2018. ArpeInsieme in concerto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.