Gemellaggio logge Pitagora di Roma e Costanza

gemellaggio-pitagora
Invito per la cerimonia di gemellaggio

Cerimonia di gemellaggio il 30 settembre nella capitale tra la Loggia Pitagora (178) di Roma e la sua omonima di Costanza, la Loggia Pitagora (220) della Gran Loggia Nazionale di Romania. Le due officine sono guidate, rispettivamente, da Renato Santoro e Remus Alexandru, entrambi presenti alla tornata. Nel corso dei lavori rituali, realizzati presso l’Hotel Quirinale, è stata formalizzata la nomina a membro onorario della loggia capitolina di Ionut Rusu, Constantin Baschinos e Nicu Baturi, tutti della Gran Loggia rumena, e di Christos Kravarritis della Loggia Pitagora (8) di Atene e appartenente alla Gran Loggia di Grecia. All’evento ha preso parte il presidente del Collegio circoscrizionale del Lazio, Franco Conforti. Il Gran Maestro Stefano Bisi, impossibilitato a partecipare, ha inviato ai presenti un messaggio augurale che è stato letto nel corso della tornata. Il giorno successivo gli esponenti delle due logge hanno avuto il piacere di incontrare Leo Taroni, Sovrano Gran Commendatore del Rito Scozzese Antico e Accettato. Taroni ha ricoperto per tantissimi anni la carica di Garante d’Amicizia per la Gran Loggia Nazionale di Romania.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.