Fecondazione assistita e maternità surrogata: ancora grande attualità nella casa massonica di Milano

milano-10-dicembre-2016
Nuovo tema di grande attualità all’attenzione del Rito Simbolico Italiano, uno dei corpi massonici rituali riconosciuti dal Grande Oriente d’Italia, che il 10 dicembre (ore 10:30), nella casa massonica di Milano in Via Pirelli, terrà un convegno pubblico dal titolo “Il figlio conteso. Fecondazione assistita e surrogazione di maternità”. Questo tema si affianca ad altri dibattuti di recente, come quello sull’eutanasia oppure su unioni civili e adozioni, che animano l’opinione pubblica, le istituzioni e pongono interrogativi di ordine etico che trovano riscontro nelle lacune giuridiche del nostro sistema legislativo.
Fecondazione assistita e maternità surrogata saranno al centro di una tavola rotonda con esperti in vari settori. Intervengono: lo psichiatra Alessandro Meluzzi, opinionista molto noto; il ginecologo Vincenzo Giambanco; la giornalista e scrittrice, esperta di esoterismo, Rudy Stauder; la fondatrice di “Telefono Donna” Stefania Bartocetti che dal 1992 ha costituito un centro di ascolto e di assistenza specialistica gratuito per le donne e per le famiglie in difficoltà.
Presenta l’incontro il neo eletto presidente circoscrizionale della Lombardia Antonino Salsone, introduce l’ex presidente Enzo Liaci e modera Morris Ghezzi, sociologo del diritto e Gran Maestro Onorario del Grande Oriente d’Italia. In apertura sono previsti i saluti di Salvatore Musto, presidente della Loggia Regionale Insubria mentre le conclusioni del convegno sono state affidate a Giovanni Cecconi, presidente del Rito Simbolico Italiano.
L’evento si svolge in collaborazione con il Collegio circoscrizionale della Lombardia del Grande Oriente d’Italia.

Info: segreteria organizzativa Goi Lombardia: 02 6572442 – segreteria@goilombardia.it

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.