Dichiarazione del Gran Maestro Stefano Bisi

Sono profondamente addolorato per il trauma provocato indirettamente alla Comunione dalla vicenda giudiziaria in cui mi trovo, mio malgrado, coinvolto e nel quale il Grande Oriente è chiaramente e totalmente estraneo. Quanto alla mia posizione personale, sono sereno e sono convinto, poiché credo fortemente nella giustizia e nel corretto operato della magistratura, che riuscirò a dimostrare l’infondatezza dell’accusa che mi è stata contestata nell’ambito dell’inchiesta in corso alla quale ho dato e darò la mia piena disponibilità ad una forte collaborazione sostanziale.

Roma, Villa Il Vascello, 17 ottobre 2014



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.