Dedicato alla solidarietà il Simposio Internazionale delle logge “Europa”

Nei giorni 8, 9 e 10 maggio si è tenuto a Firenze il consueto appuntamento annuale del Simposio Internazionale delle Logge massoniche “Europa”, giunto alla ottava edizione e organizzato dalla “Europa 92” (1078) del capoluogo toscano con il proprio Maestro Venerabile Silvio Campigli. All’evento, al quale è intervenuto anche il Secondo Gran Sorvegliante Pasquale La Pesa e che è coinciso con la ricorrenza dei 150 anni di Firenze Capitale e dei 750 anni della nascita di Dante Alighieri, hanno partecipato tutte le 19 officine che vi aderiscono, rappresentative di 11 Paesi: Italia, Austria, Francia, Romania, Serbia, Ungheria, Bosnia-Hertzegovina, Grecia, Spagna, Belgio e Germania.

“Europa dei Popoli e delle Nazioni: Solidarietà e Progetti Comuni”: è stato il tema dei lavori. Il Simposio delle Logge “Europa” – evento nato nel 2008 grazie all’intuizione di Luigi Liverani di Riccione – Presidente dell’Isel – e al sostegno degli altri Maestri Venerabili delle altre logge fondatrici, aventi tutte il titolo distintivo “Europa” (Fausto Scheggi, “Europa 92” 1078 di Firenze; Mario Porcu, “Europa” 1165 di Cagliari; Eric Tedeschi, “Chaine d’Union Europeenne” 183 di Longwy, Francia; Christian Türk della “Europa zu Neuen Welten” di Vienna, Austria; Vladimir Dumitru, “Europa Unita” 27 di Bucarest, Romania).L’evento si è aperto venerdì 8 maggio con l’incontro dei Fondatori e dei Maestri Venerabili in carica delle Logge partecipanti, sotto il coordinamento del Segretario Esecutivo Flavio Bindi della loggia “Europa 92” di Firenze.

Al centro dell’incontro i progetti di solidarietà che ciascuna Loggia aderente all’Isel ha proposto, nell’obiettivo di concordare un’azione concreta su scala europe. All’evento pubblico, che si è tenuto nei saloni dell’Hotel Mediterraneo (Firenze, Lungarno del Tempio) sabato 9 maggio hanno partecipato numerose personalità del mondo istituzionale; Nel pomeriggio si sono tenuti i lavori rituali.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.