A Taranto il convegno “Le vie della solidarietà. Percorsi diversi per un’unica umanità”

L’altruismo parla una lingua universale, capace di far dialogare popoli e sensibilità differenti. Un “miracolo” sul quale si sono confrontati il 27 novembre i relatori del convegno “Le vie della solidarietà. Percorsi diversi per un’unica umanità”, organizzato dall’associazione “Io sono contro” nel Salone di Rappresentanza di Palazzo del Governo con il patrocinio della Provincia di Taranto, del Grande Oriente d’Italia e del Consiglio dei Maestri Venerabili di Taranto. E’ stato un confronto libero sulle diverse esperienze che Massoneria e Chiesa Cattolica hanno sperimentato in tema di solidarietà. In particolare, Sergio Rosso ha parlato degli Asili Notturni “Umberto I” di Torino, la benemerita struttura che dal 1886 si occupa degli ultimi, garantendo loro pasti caldi e cure mediche (in particolare odontoiatriche), sotto le insegne della squadra e del compasso. A don Nino Borsci, invece, è toccato il compito di descrivere le attività compiute dalla Caritas Diocesana di Taranto, costola dell’organismo della Cei che raccoglie la centenaria tradizione della Chiesa Cattolica in termini di assistenza, giustizia sociale e sviluppo integrale dell’uomo. Un tema, quindi, sul quale costruire un’ampia piattaforma condivisa, grazie anche ai contributi che sono arrivati dallo psichiatra e psicoterapeuta romano Domenico Mazzullo e dal Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia Stefano Bisi. Ha moderato gli interventi il direttore di Taranto BuonaSera Enzo Ferrari.

Il servizio di TgNorba24 con le interviste al Gran Maestro Stefano Bisi e a Don Nino Borsci

 

 

 

 

 

ALLEGATI


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.