Contratto Lega-M5s, Bisi (Grande Oriente): “Clausola antimassonica? Antidemocratica e anticostituzionale”. “Conte? Mai incrociato” – video | ilfattoquotidiano.it

“Se ci sono possibili massoni tra i nomi evocati per la squadra di governo M5s-Lega? Non mi pare, per ora non ho visto o letto di fratelli iscritti al Grande Oriente d’ItaliaQueste le parole del Gran Maestro del Grande Oriente d’ItaliaStefano Bisi, nel corso di una conferenza stampa alla sede della stampa estera, iniziativa nel corso della quale il Goi ha attaccato la clausola antimassonica presente nel contratto Lega-M5s. “È antidemocratica e anticostituzionale, non si può impedire la libertà di partecipazione alla vita pubblica”, ha attaccato Bisi. Per poi lanciare un appello a Mattarella: “Difenda i cittadini italiani, tutti”.

Sul nome di Giuseppe Conte, condiviso da M5s e Lega come possibile premier e convocato da Mattarella al Quirinale, ha invece spiegato: “Non l’ho mai incrociato, l’ho visto su giornali e in tv. Chiederemo un incontro? Sì, lo abbiamo fatto anche con Di Maio”.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.