Chiusa la nuova edizione del Cenacolo, ciclo tradizionale di incontri estivi della “Alberto Mario” e delle logge aretine

Si è svolto il 4 settembre in Valtiberina l’ultimo incontro del Cenacolo, rassegna massonica estiva organizzata dalla Loggia Alberto Mario e dalle logge degli Orienti aretini.

Il Cenacolo è un ciclo di incontri su temi esoterici, iniziatici e massonici che si snoda in cinque serate, distribuite in tutto l’arco dell’estate, per dare un senso di continuità ai lavori di loggia durante la pausa estiva. Negli incontri sono dibattuti, in maniera più libera e approfondita, temi che nelle tornate di loggia, per limiti oggettivi di tempo, non sempre trovano spazio adeguato.

Anche questa volta, portando avanti una tradizione che ha avuto inizio dodici anni fa, il Cenacolo ha registrato la presenza di numerosissimi esponenti toscani ed umbri del Grande Oriente d’Italia, in rappresentanza di quindici logge. Tra loro il presidente del Collegio Circoscrizionale della Toscana Francesco Borgognoni che ha partecipato ai lavori della seconda serata portando i saluti di tutta la circoscrizione.

La cornice in cui vengono svolti gli incontri è quella di un ristorante delle colline toscane che nell’occasione è riservato allo svolgimento dei lavori che sono aperti a tutti i Fratelli delle Logge degli Orienti vicini e non solo.

Lo svolgimento dei lavori è molto semplice e gradevole: i partecipanti si ritrovano a tavola in un’agape che, negli intervalli delle portate, consentirà al Fratello designato di presentare il suo lavoro sul tema stabilito. Successivamente, chi vorrà, potrà intervenire portando il proprio contributo: con sobrietà, ma nella massima libertà e leggerezza d’animo, al di là del grado e del ruolo istituzionale ricoperto. Di solito, l’eggregore che si forma e che è alimentata dalla convivialità e dalla condivisione del pasto, fa sì che i lavori siano assolutamente piacevoli, utili e istruttivi, confermando l’amabilità di questi incontri che sono un’opportunità di coesione tra membri di logge diverse.

Al termine di ogni ciclo di incontri estivi gli atti dei lavori, formati dalle tavole presentate e dalla sintesi dei singoli contributi, vengono raccolti in una pubblicazione che viene poi distribuita. Quella di quest’anno, sarà consegnata durante la tornata a logge riunite degli Orienti delle Vallate Aretine in programma il prossimo 27 dicembre nella casa massonica di Sansepolcro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.