Carrara 27 febbraio 2010 – Massoneria e Repubblicanesimo. Convegno con il Gran Maestro Raffi dell’associazione culturale “Il Pensiero” si svolge con il patrocinio del Collegio toscano.

Due grandi massoni, di fede mazziniana e repubblicana saranno ricordati il 27 febbraio (ore 16) all’Accademia di Belle Arti di Carrara (Via Roma 1) con il convegno “Massoneria e Repubblicanesimo: da Eugenio Chiesa a Randolfo Pacciardi” organizzato dall’associazione “Il Pensiero” con il patrocinio del Collegio della Toscana di cui il presidente circoscrizionale Stefano Bisi porterà i saluti in apertura.

Entrambi antifascisti, Chiesa e Pacciardi furono, il primo, tra i fondatori nel 1905 del Partito Repubblicano Italiano e una delle guide del Grande Oriente d’Italia in esilio durante la dittatura mussoliniana, il secondo, più volte a capo del Partito repubblicano, e dal 1946, parlamentare, vicepresidente del Consiglio, ministro e sempre uomo di punta della politica italiana.
Nel convegno il Gran Maestro Gustavo Raffi traccerà i loro profili massonici; quello di Chiesa come Gran Maestro in esilio sarà approfondito dallo storico Claudio Palandrani. Le loro attività di uomini politici saranno invece discusse dal segretario nazionale del Partito Repubblicano Italiano, l’onorevole Francesco Nucara, e il presidente di “Nuova Repubblica” Antonio de Martini parlerà di Pacciardi come uomo ed eroe della Guerra di Spagna. I lavori saranno presentati e conclusi da Roberto Fantoni, segretario provinciale del Partito Repubblicano. Alla fine degli interventi è previsto un dibattito con il pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.