BREVI – Massoneria, Micciché (Ars): “Considero inutile la legge Fava” | Quotidiano di Sicilia

PALERMO – “La massoneria è un mondo che conosco poco: non sono mai stato massone e nessuno della mia famiglia lo è mai stato. Sono un liberale vero e quindi sono convinto che chiunque, purché non delinqua, può fare quello che vuole. Ed è per questo che considero questa legge inutile”. Lo ha detto il presidente dell’Ars, Gianfranco Micciché, riferendosi alla Legge Fava che prevede che chi ricopre cariche elettive in Sicilia debba comunicare l’eventuale iscrizione a logge massoniche.

Quotidiano di Sicilia 10.01.2018



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.