Apprezzamento del Presidente Napolitano per l’impegno del Grande Oriente a promuovere i valori della Costituzione

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, rispondendo al messaggio che gli è stato inviato dal Gran Maestro Gustavo Raffi in apertura dei lavori della Gran Loggia che si è tenuta a Rimini dal 4 al 6 aprile, ha espresso apprezzamento per il “costante impegno del Grande Oriente d’Italia” nel promuovere “la piena attuazione di quei principi di eguaglianza e giustizia sociale sanciti nella nostra Costituzione, che sono alla base di una società articolata e pluralistica”.

Raffi in apertura dei lavori dell’assemblea aveva inviato al capo dello stato un telegramma di saluto in cui, definendolo “rigoroso interprete e garante della Costituzione” ribadiva la “lealtà dei liberi muratori ai principi in essa contenuti” e la loro “forte adesione ai valori laici di libertà, eguaglianza e solidarietà” nonché “l’impegno a contribuire al progresso di una società equa in un’Europa che si possa riconoscere in valori condivisi che ispirino azioni miranti a ridurre ben altri spread che quelli tra Btp e Bund, spread che stanno crescendo a dismisura e che sono i differenziali di cultura, di benessere, di accesso alla conoscenza”.

In allegato il testo integrale del telegramma del Gran Maestro Gustavo Raffi e la risposta del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.