Alghero 3 luglio 2008 – Massoneria: Gran Maestro Raffi (Goi) ad Alghero per celebrazioni in onore di Vincenzo Sulis.

Sabato 5 luglio presentato il busto realizzato in onore del patriota sardo e convegno di studi; domenica 6 luglio riunione delle Logge dell’Isola

La massoneria di Alghero dedica a Vincenzo Sulis, in occasione del 250esimo anniversario della sua nascita, l’intera giornata di sabato 5 luglio. Per ricordare la figura di un grande cagliaritano vissuto tra la fine del ‘700 e l’inizio dell’800, che con le sue epiche gesta e con una vita vissuta fuori dagli schemi, ha segnato un’epoca importante nella storia sarda, è stata, infatti, organizzata una importante iniziativa: il Convegno di studi “Vincenzo Sulis – Cittadino d’Europa” in programma alle ore 18 al Teatro Civico di Alghero, nel corso del quale sarà presentato un busto a lui dedicato.

Patrocinato dall’Amministrazione Comunale della città, e organizzato dall’Associazione “Vincenzo Sulis”, emanazione dell’omonima loggia massonica di Alghero, il Convegno intende far conoscere ed approfondire la figura di Sulis.

Vi parteciperanno il sottosegretario alla Difesa, Giuseppe Cossiga, i sindaci di Alghero, Marco Tedde, di Cagliari, Emilio Floris, e de la Maddalena, Angelo Comiti.

Porteranno i loro contributi, moderati dall’avvocato Alberto Sechi, presidente dell’Associazione “Vincenzo Sulis”, nonché maestro venerabile dell’omonima officina, il filologo Giuseppe Marci dell’Università di Cagliari e il preside del Liceo “Brotzu” di Quartu Sant’Elena, Luciano Carta. Il Gran Maestro Gustavo Raffi chiuderà i lavori.

Per il giorno successivo, domenica 6 luglio, la loggia “Vincenzo Sulis” ha organizzato ad Alghero una tornata congiunta di tutte le logge della Sardegna.

Silvia Renzi, 338 2366914,
comunicazione e rapporti con la stampa.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.