(Adnkronos) Maltempo: Goi, raccolti 85 mila euro per zone alluvionate di Liguria, Toscana e Sicilia

Sostegno concreto a progetti ad Aulla, Barcellona Pozzo di Gotto e Santo Stefano Magra

Al fianco di chi è nel bisogno, con azioni concrete. Il Grande Oriente d’Italia, attraverso il fondo di solidarietà istituito il 6 novembre del 2011 per le zone alluvionate della Liguria, Toscana e Sicilia, ha raccolto 85 mila euro. Cifra raggiunta grazie all’appello lanciato dal Gran Maestro, Gustavo Raffi, che ha raccolto i contributi delle Logge e dei Fratelli dell’Istituzione, interamente versati per gli obiettivi di solidarietà indicati dal progetto. La Giunta del Grande Oriente d’Italia Palazzo Giustiniani ha infatti disposto che 10 mila euro vadano a favore della scuola statale media ‘Luigi Capuana’ a Barcellona Pozzo di Gotto (Messina), per il ripristino edilizio degli ambienti scolastici.

L’indicazione degli interventi da sostenere è giunta al Gran Maestro dal presidente del Collegio della Sicilia, Giuseppe Trumbatore, e dalle Logge interessate. In Liguria 20 mila euro andranno in favore dell’Associazione volontari di Santo Stefano Magra, (La Spezia), per l’acquisto di una motopompa centrifuga autoadescante per interventi urgenti di protezione civile. Il presidente del Collegio ligure, Stefano Ambrogio, ha disposto un finanziamento di 20 mila euro alla Pubblica Assistenza di Genova per l’acquisto di una nuova ambulanza e al Cngei (Corpo nazionale giovani esploratori ed esploratrici italiani) Volontari di Protezione civile, che intervengono nelle calamità naturali. E in Toscana 20 mila andranno a favore del Comune di Aulla. Il contributo è stato consegnato dal Gran Maestro Aggiunto, Massimo Bianchi, al sindaco Roberto Simoncini, per l’acquisto di arredi nelle case alluvionate. Il Collegio toscano aveva già deliberato 15 mila euro per interventi nelle strutture scolastiche delle zone alluvionate.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.