(Adnkronos) Immigrati: Raffi (Goi), bene permesso soggiorno per marocchino eroe

‘Bella storia da raccontare ai giovani, ma lo Stato può e deve fare di più’

“Un atto dovuto, ma lo Stato può e deve fare di più. La storia è da raccontare e indicare soprattutto ai giovani: un uomo che viveva nella clandestinità, di fronte al pericolo non ha esitato a mettere in gioco la sua libertà e forse il suo lavoro, per salvare vite umane. Un esempio di altruismo e di umanità, che deve indurre a pensare al di là delle aride logiche dei numeri e dello spread”.

E’ quanto afferma Gustavo Raffi, Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, commentando la decisione del ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, di concedere il permesso di soggiorno per motivi umanitari, per la durata di sei mesi, a favore di Adoiou Abderrahim, il cittadino marocchino che pochi giorni fa si era gettato in un canale in Abruzzo per soccorrere gli occupanti di un’auto incidentata.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.