Addio a Giovanni Reale, tra i maggiori filosofi italiani

Si è spento a 83 anni nella sua casa di Luino (Varese) il filosofo Giovanni Reale, uno dei maggiori interpreti del pensiero antico, studioso di Platone di fama internazionale. Reale era Professore Emerito dell’Università Cattolica di Milano, dove è stato a lungo Ordinario di Storia della filosofia antica e dove ha anche fondato il Centro di Ricerche di Metafisica. Reale era un amico della nostra Biblioteca ed era intervenuto alla presentazione, avvenuta a Villa Il Vascello, del volume a cura di Moreno Neri, Macrobio. Commento al sogno di Scipione (Bompiani – collana Il pensiero occidentale, 2007).

Del resto il Grande Oriente ha presentato in questi anni alcuni volumi ospitati nelle collane della Bompiani – Il pensiero occidentale e Testi a fronte – dirette da Reale. Nel febbraio 2006 c’è stata la presentazione a Palazzo Altemps, in Roma, del volume “Corpus Hermeticum“, curato da Ilaria Ramelli (Bompiani- collana Il pensiero occidentale, 2005); nel 2011 a Villa Il Vascello è stato organizzato un incontro intitolato Il viaggio di Platone nell’Italia del Rinascimento con la presentazione dei volumi: Trattato delle virtù di Giorgio Gemisto Pletone a cura di Moreno Neri (Bompiani – collana Testi a fronte, 2010), Dell’ente e dell’uno di Giovanni Pico della Mirandola a cura di Raphael Ebgi (Bompiani – collana Testi a fronte, 2010), e Teologia platonica di Marsilio Ficino a cura di Errico Vitale (Bompiani – collana Il pensiero occidentale, 2011). In quell’occasione Reale affidò un messaggio all’allievo e amico Giuseppe Girgenti per il Gran Maestro Gustavo Raffi con il quale lo ringraziava per aver promosso qualificati dibattiti sulle opere pubblicate nelle sue collane.

Artefice di una monumentale storia della filosofia greca e romana – Reale è autore di fondamentali contributi sui filosofi presocratici, Socrate, Platone, Aristotele, Seneca, Plotino e di una poderosa “Storia della filosofia greca e romana” (Bompiani 2004) in dieci volumi. Le sue opere sono tradotte in 13 lingue. Ha coordinato la traduzione completa dell’opera platonica, ora edita da Bompiani. Sempre per Bompiani con Antiseri ha curato “Storia della filosofia dalle origini ad oggi” in 14 volumi. Scriveva regolarmente per la pagina culturale del “Sole 24 Ore”. La sua tesi di fondo è che la filosofia greca ha creato quelle categorie e quel peculiare modo di pensare che ha consentito la nascita e lo sviluppo della scienza e della tecnica dell’Occidente. Reale ritiene che la cifra spirituale che caratterizza il pensiero occidentale sia costituita dalla filosofia creata dai Greci. È stato infatti il logos greco a caratterizzare le due componenti essenziali del pensiero occidentale e precisamente a fornire gli strumenti concettuali per elaborare la Rivelazione cristiana e a creare quella peculiare mentalità da cui sono nate la scienza e la tecnica.
Ma se la cultura occidentale non si capisce senza la filosofia dei Greci, questa a sua volta non si capisce senza la metafisica come studio dell’intero.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.