Acacia 2018. Appuntamento il 26 e il 27 maggio a Portoferraio

Consueto appuntamento annuale della Loggia Nuova Luce dell’Elba (152) di Portoferraio con la “Festa dell’Acacia” che quest’anno ha raggiunto la 18esima edizione. Le date fissate sono il 26 e il 27 maggio e il programma è dedicato essenzialmente agli esponenti del Grande Oriente d’Italia anche se è previsto un incontro pubblico il primo giorno, con la presentazione di “Massofobia. L’antimafia dell’Inquisizione” l’ultimo libro del Gran Maestro Stefano Bisi. Tutti gli eventi dei due giorni si terranno presso l’Hotel Villa Ottone di Portoferraio.

Sabato 26 maggio, alle ore 10 e 30 si terrà una tornata congiunta (in grado di apprendista)  delle logge Salomone (758) di Siena, Luce e Progresso (131) di Cecina, Luce del Tirreno (397) di Piombino, Vittoria (889) di Firenze. Tema dei lavori: “La Luce Esoterica”. Saranno presenti il Gran Maestro Stefano Bisi e il Presidente del Collegio Circoscrizionale della Toscana Francesco Borgognoni. L’evento è naturalmente a carattere interno. Nel tardo pomeriggio, dalle ore 18, il Gran Maestro presenterà il suo libro-documento “Massofobia. L’antimafia dell’Inquisizione, edito da Tipheret, che racconta la complessa e articolata vicenda dell’indagine dell’Antimafia sulla Libera Muratoria associata alla mafia, del pretestuoso sequestro, da parte della Commissione, degli elenchi degli iscritti di Calabria e Sicilia e delle iniziative legali del Grande Oriente d’Italia a livello europeo. La partecipazione all’incontro è aperta a tutti.

Domenica 27 maggio,  alle ore 10 e 30 avrà inizio un dibattito riservato esclusivamente ai membri del Grande Oriente d’Italia dal titolo “Liberi di Conoscere”, tema della Gran Loggia di quest’anno. Il Gran Maestro Stefano Bisi interverrà anche a questo incontro insieme al Presidente del Collegio Circoscrizionale della Toscana, Francesco Borgognoni.

Info e prenotazioni (entro il 15 maggio): robbie@elbalink.it

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.