A Roma la “San Giovanni di Scozia” celebra il solstizio a Casa Nathan

Il 20 dicembre la loggia “San Giovanni di Scozia” (1368) di Roma, della quale è Venerabile Massimo Manzo, festeggerà con una tornata straordinaria il Solstizio d’inverno. L’evento si svolgerà a Casa Nathan. Alle 18 inizieranno lavori rituali con l’ingresso nel tempio dei profani, alle 20 seguirà cocktail e alle 20,30 la cena di gala.

Nella concezione esoterica, due volte l’anno si aprono le porte del cielo, e il cielo entra in comunicazione con la terra: ciò avviene in occasione del Solstizio d’inverno appunto ed in occasione di quello d’estate, che coincidono anche con la celebrazione dei due santi che la Massoneria Universale ha eletto a suoi protettori: San Giovanni Evangelista e San Giovanni Battista.

Non è un caso che l’apertura dei lavori in grado d’apprendista avvenga proprio ponendo la squadra sopra al compasso sul vangelo secondo Giovanni che inizia con le parole: Il Verbo, la Luce, la Vita.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.