A Follonica consegnati agli studenti i premi “Niccola Guerrazzi”. Il messaggio del Gran Maestro

“Avere vent’anni oggi. Immaginare il futuro: una sfida, una promessa o una minaccia?” È il titolo del concorso letterario scolastico, riservato agli studenti del penultimo e dell’ultimo anno di corso, degli istituti superiori dei Comuni di Follonica e Massa Marittima, esteso all’Amiata e all’Argentario, indetto dalla Loggia “Niccola Guerrazzi” all’Oriente di Follonica, con sede a Massa Marittima.

Ma anche un tema “centrale nella nostra società” e “che deve essere al centro della nostra riflessione come Liberi Muratori”. Lo sottolinea il Gran Maestro Stefano Bisi nel messaggio che ha inviato, tramite il Gran Maestro Onorario Mauro Lastraioli, ai Fratelli che da anni si prendono cura di questa iniziativa. “Sono sempre stato convinto che più che parlare ‘ai’ giovani si debba parlare ‘con’ i giovani. Perché è nel dialogo che nascono le idee. E’ nel confronto non nel giudizio che si cammina insieme”, aggiunge Bisi. “Certo -conclude- immaginare il futuro è più facile a 20 anni, quando ancora il nostro sguardo è spalancato e ricco di entusiasmo. Ascoltiamoli, questi ragazzi, perché hanno molto da dirci”.

Il concorso giunto alla 16esima edizione, e ideato dal Fratello Eros Rossi, si rivolge ai ragazzi per proporre “una riflessione esistenziale sul rapporto con il futuro, sia vogliano costruire una nuova società, sia avvertano un pericolo – affermano gli organizzatori -. Il progetto di vita che dovranno realizzare i giovani, potrà essere sostituito dallo sballo del sabato sera, o sarà una vera competizione da affrontare?”. La premiazione ha avuto luogo sabato 17 alle 10 presso l’Aula Magna dell’Istituto Tecnico Commerciale “L. Fibonacci” di Follonica, gremita di studenti, alcuni con le loro famiglie, insegnanti e cittadini da tutta la provincia. Erano presenti il vice sindaco Andrea Benini, l’assessore alla cultura Maria Luisa Bernardi, la quale ha portato i saluti e l’apprezzamento del sindaco Eleonora Baldi.

Hanno partecipato all’evento le massime cariche massoniche regionali e nazionali tra cui: Il presidente del Collegio Maestri Venerabili della Toscana Francesco Borgognoni, il Gran Maestro Onorario ex Gran Maestro Aggiunto del Grande Oriente d’Italia Massimo Bianchi ed il Gran Maestro Onorario Mauro Lastraioli. Per la scuola ha partecipato la dirigente vicaria, professoressa Graziella Poli del Liceo Scientifico C. Cattaneo. Ecco i vincitori. Sezione grafica e cinematografica: premio speciale a Simone Venezia per il cortometraggio; 1° premio Camilla Mammoliti; 2°premio a Silvia Vegni. Il premio per la scuola è andato al liceo artistico Aldi di Grosseto.

Per la sezione letteraria il liceo follonichese ha sbaragliato tutta la provincia: premio speciale Giacomo Manni, secondo premio Lucrezia Pesenti, primo premio Lorenzo Gottini. Tutti del liceo scientifico Carlo Cattaneo di Follonica che si è aggiudicato anche il premio previsto per la scuola che esprime lo studente vincitore. Agli studenti riuniti per l’occasione bellissime parole di incoraggiamento sono arrivate dal Gran Maestro Onorario, Mauro Lastraioli, che ha invitato i ragazzi a non lasciarsi spaventare dalla crisi ma ad essere più che mai determinati a costruire il loro futuro a testa alta.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.