24 aprile 2012 – La cappella filosofica del Principe di Sansevero

Don Raimondo di Sangro, Principe di Sansevero, è uno dei più interessanti personaggi del Settecento napoletano, capo di una delle più antiche e prestigiose famiglie del Regno, amico di Re Carlo di Borbone, primo Gran Maestro della Massoneria in Italia. Ma soprattutto il Principe fu un amante della Conoscenza, dedito allo studio ed alla ricerca, autore di scritti arguti e brillanti: le sue numerose invenzioni, i suoi curiosi esperimenti, i suoi scritti, testimoniano la molteplicità dei suoi interessi e, insieme, l’ampiezza e la profondità delle sue conoscenze, rivelando una natura di intellettuale illuminato, attento alle tematiche culturali più avanzate del suo tempo e, allo stesso tempo, ben addentrato negli aspetti più reconditi delle dottrine tradizionali.

La scheda del libro dal sito dell’editore

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.