Bias, Padiglione esoterico. A Palermo templi massonici aperti al pubblico. Prossime date il 26 maggio e il 9 giugno

Bias, Padiglione esoterico. A Palermo templi massonici aperti al pubblico. Prossime date il 12 e 26 maggio e il 9 giugno
Tempio nella casa massonica di Palermo

Il Grande Oriente d’Italia nel programma della BIAS 2018. BIAS è l’acronimo di Biennale Internazionale di Arte Sacra (delle Religioni e delle credenza dell’Umanità), una esposizione transnazionale che, negli anni pari, viene organizzata nel centro storico di Palermo ma che quest’anno si è estesa in varie parti della Sicilia e in più a Venezia, Alessandria e anche in Israele. È organizzata da Wish, World International Sicilian Heritage. Obiettivo della rassegna, che è iniziata il 14 aprile e proseguirà fino al 14 settembre, è quello di demolire ogni dogma preconcettuale, invitando alla conoscenza attraverso il dialogo forte e reale tra i vari credo del mondo – filosofico, religioso e scientifico – abbattendo il pregiudizio, ormai sempre più diffuso. “La Porta” (“Porta itineris longissima dicitur esse”) è il tema di quest’anno: porta intesa come soglia da attraversare per intraprendere il viaggio verso la conoscenza più libero e spontaneo. Sono oltre cento gli artisti e i protagonisti in genere che testimonieranno questo percorso attraverso dipinti, sculture installazioni, musiche, performance e conferenze ordinate in padiglioni tematici. Il Grande Oriente d’Italia sarà in programma nel Padiglione Esoterico con eventi organizzati dalla Circoscrizione siciliana della Massoneria del Grande Oriente d’Italia. Ha riscosso grande successo, registrando il tutto esaurito, la conferenza-concerto “Mozart, Musica e Massoneria” che si è tenuta il 5 maggio nel Real Teatro Santa Cecilia di Palermo, a cura della della loggia massonica palermitana Sicilia Libera (291), e si annuncia di notevole attrattiva anche il prossimo incontro (con data da destinare) sul tema “Iniziazione come forma di vita” che avrà come relatore il Grande Oratore del Grande Oriente d’Italia Claudio Bonvecchio, filosofo dell’Insubria di Varese. Completano la partecipazione del Grande Oriente al programma della BIAS quattro aperture speciali al pubblico della casa massonica di Palermo (Piazzetta Speciale 9), sede del Collegio circoscrizionale della Sicilia e luogo di riunione delle logge palermitane. Dopo il primo appuntamento del 28 aprile e quello del 12 maggio altre date fissate per visitare i templi massonici del Grande Oriente sono i il 26 maggio e il 9 giugno. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti dalle ore 9 e 30 alle ore 12 e 30.

Info: segretario@goisicilia.it



Un commento a “Bias, Padiglione esoterico. A Palermo templi massonici aperti al pubblico. Prossime date il 26 maggio e il 9 giugno

  1. Tutte le distinzioni consuete, nell’ambito dell’anima, tra pensiero e azione, tra intelletto e volontà, tra ragione e sentimento, ecc. non vanno intese in senso assoluto; poiché lo spirito è sopra tutto ‘unità’. Che questa “Porta itineris longissima dicitur esse” sia un varco universale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *