Filatelia massonica. Continua l’impegno dell’Aifm-Goi, l’ultima iniziativa a Bagheria per il Solstizio d’Estate

L’Associazione Italiana di Filatelia Massonica del Grande Oriente d’Italia (Aifm-Goi) continua con successo la sua attività dopo avere archiviato il corposo programma messo in campo per la Gran Loggia 2019 dello scorso aprile.

Tra le varie iniziative, ultima, in ordine di tempo, è la sua partecipazione alle celebrazioni del Solstizio d’estate organizzate dal Collegio Circoscrizionale della Sicilia con la Tornata sotto le stelle che si è tenuta a Bagheria il 30 giugno. In questa occasione è stata allestita una mostra filatelica sul 50esimo anniversario dello sbarco dell’uomo sulla Luna che è stato anche il tema della busta con annullo speciale, emesso da Poste Italiane, realizzata per la ricorrenza. E’ stato inoltre presentato un foglietto di francobolli con il logo del 50esimo anniversario di fondazione del Collegio siciliano, emblema che è stato realizzato dal Fratello brasiliano Renato Mauro Shramm.

L’impegno dell’Associazione continuerà a Palermo il 24 luglio con l’emissione di una cartolina con annullo speciale di Poste Italiane per il convegno “W. A. Mozart. Musica e Massoneria” che si terrà al Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo e vede il patrocinio del Comune palermitano. Anche in questo caso è prevista una mostra filatelica, naturalmente sul grande compositore.
Il 12 settembre sarà la Sardegna ad ospitare una iniziativa. In occasione della celebrazione del 50esimo anniversario della fondazione della Loggia Arquer di Cagliari è in programma, nel capoluogo isolano, la realizzazione di una busta celebrativa con annullo speciale di Poste Italiane e una mostra filatelica sui Presidenti degli Stati Uniti d’America.
E ancora: la presenza alle tradizionali celebrazione del XX Settembre del Grande Oriente d’Italia al Vascello con una busta celebrativa e un annullo speciale di Poste Italiane e, subito dopo, la celebrazione del 150esimo anniversario della fondazione della Loggia Sabazia di Savona. Anche in questo caso, l’Aifm-Goi prevede la realizzazione di una busta celebrativa con annullo speciale di Poste Italiane e probabilmente di una mostra a tema.

Con la sua attività quasi ventennale, l’anno prossimo saranno festeggiati i due decenni dalla costituzione, l’Associazione Italiana di Filatelia Massonica intende diffondere un messaggio originale di cultura, semplice e immediato, che si rivolge a un pubblico vasto che vuole conoscere meglio la Massoneria. Ecco perché i suoi soci confidano in un sostegno sempre crescente da parte di Logge, Orienti e Circoscrizioni, anche per rendere più interessanti le loro iniziative pubbliche che sono ormai numerosissime in tutta Italia.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *