A Milano, “Son et Lumière” 2019

Nuova edizione per il Collegio della Lombardia di “Son et Lumière”, il grande spettacolo gratuito e aperto a tutti che il 15 dicembre segnerà la conclusione delle iniziative annuali della circoscrizione lombarda del Grande Oriente d’Italia. “Il ricordo di Marco Giovanetti, libero muratore, pianista, concertista e didatta” è il tema di quest’anno, dedicato a un apprezzato artista, appartenente al Grande Oriente, che ci ha lasciato prematuramente alcuni mesi fa. L’appuntamento è a Milano, nella Sala Verdi del Conservatorio, alle ore 15. Presenta Alessandro Cecchi Paone. Tra gli ospiti, il Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia, Stefano Bisi, al quale sarà riservata un’intervista, e il musicologo Quirino Principe che terrà una ‘lectio magistralis’ sul tema dell’Eroe.
In programma, esibizioni musicali e artistiche di altissimo livello con il tenore Ramtin Ghzavi e la soprano Eriko Sumiyoshi che saranno accompagnati al piano da Beatrice Benzi; Teofil Milenkovic e Giulio Garbin che si esibiranno al violino e al pianoforte; i performers show Zamaga Athletic Dancers e Marco Berry, quest’ultimo interpreterà un brano tratto dallo spettacolo “Mindshock-nessuna scelta è libera”.
Info e prenotazioni su www.goilombardia.it/sonetlumiere/



2 commenti a “A Milano, “Son et Lumière” 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *