Claudio BonvecchioPavese, è nato il 20 gennaio 1947 e appartiene al Grande Oriente d’Italia dal 1992, nella Loggia Gerolamo Cardano (63), della sua città, dove è stato oratore, primo sorvegliante e, per un triennio, maestro venerabile. È insignito della Giordano Bruno d’oro, classe Athena. È membro del comitato direttivo della rivista Hiram. È stato Gran Rappresentante per la Gran Loggia di Lettonia e per quella di California. Nel marzo del 2005 è stato eletto Consigliere dell’Ordine, dove ha ricoperto la carica di Oratore. Il 5 marzo 2010 è stato nominato Grande Ufficiale di Gran Loggia con l’incarico di Gran Consigliere alla Cultura. Ha partecipato a dibattiti e convegni organizzati dal Grande Oriente sia nelle Grandi Logge di Rimini, sia in varie parti d’Italia. Dal 2012 è Presidente della Società Pavese di Studi Massonici. È Fratello onorario delle logge milanesi La Perfetta Armonia (1226), Alfa Bet in Omega (1356), Umanità e Progresso Krishna (43) e a Vigevano della Loggia Il Dovere (1084).

Claudio Bonvecchio è professore Ordinario di Filosofia delle Scienze Sociali, è stato presidente del Consiglio di Corso di Studi in Scienze della Comunicazione e coordinatore del Dottorato in Filosofia delle Scienze Sociali e Comunicazione Simbolica nell’Università degli Studi dell’Insubria di Varese. Nello stesso ateneo, è Direttore del Centro Speciale di Ricerca di Scienze e Simbolica dei Beni Culturali. È direttore scientifico delle riviste Metabasis e Metabasis.it (di quest’ultima è anche fondatore) e per la Casa Editrice Mimesis di Milano dirige, con Elio Jucci, la Collana Abraxas di Studi Gnostici e, con Pierre Dalla Vigna, la Collana “Il Caffé dei Filosofi” e fa parte dei comitati scientifici delle collane “Filosofie” e “Law without law” diretta da Morris Ghezzi. È inoltre membro e presidente dei comitati scientifici della rivista Symposium di Palermo. Tra gli altri comitati scientifici di cui fa parte, ricordiamo quello del Centro di Studi Internazionale sul Simbolico dell’Università degli Studi di Messina, del Centro di Studi Crisis dell’Università degli Studi di Teramo, delle riviste Il Protagora e Symbolon, dell’istituto culturale AlboVersorio, della sezione di “Filosofia, Politica, Potere” della collana “Saggi” della Casa Editrice Le Lettere di Firenze, della Vending Accademy. È member dell’Advisory Board della Eranos Foundation di Ascona (Svizzera). Ha ricevuto il Premio “Pax Dantis 2009” del Centro Lunigianese di Studi Danteschi.. È autore di numerosissimi saggi, articoli e pubblicazioni scientifiche sul tema della Tradizione esoterica, della simbologia, della mitologia e della mitologia politica.