A Taranto l’Associazione Europa Solidale: un aiuto concreto a chi soffre

“Dateci un’ora del vostro tempo e cercheremo di rubarvi il cuore” è la frase che ha caratterizzato l’invito dell’Associazione Europa Solidale, onlus di emanazione massonica, per la presentazione a Taranto delle proprie attività. L’incontro si svolto il 3 novembre nella Sala degli Specchi del palazzo del Municipio e, proprio per una sola ora, ha coinvolto la cittadinanza sull’emergenza disagio e la necessità di ampliare la rete di aiuti, anche con nuove collaborazioni estranee al Grande Oriente d’Italia, che possano far fronte alle richieste crescenti di assistenza. Erano presenti in sala centocinquanta persone.invito-europa-solidale-pdf-1

“Europa Solidale” è nata a Taranto nel giugno 2016 mutuando fini e modalità degli “Asili Notturni Umberto I di Torino” e si avvale dell’impegno umanitario di esponenti per lo più del Grande Oriente d’Italia appartenenti alle logge massoniche della città. L’associazione continua in realtà il lavoro dell’Associazione “Europa 1444”, emanazione della omonima loggia tarantina, che da oltre due anni è presente sul territorio con una serie di iniziative benefiche. Durante l’incontro il presidente di “Europa Solidale” Giuseppe Angelo Russo, che nel Grande Oriente è Grande Rappresentante del Belgio, ha presentato al pubblico le attività finora realizzate. Insieme a lui, il vicepresidente Pierfilippo Marcoleoni, maestro venerabile della Loggia Europa (1444), e il segretario Luca Tagliente, già venerabile della “Europa” e tesoriere della Fism, la Federazione  Italiana di Solidarietà Massonica che fa capo al Grande Oriente d’Italia. Quattro i progetti d’intervento, descritti dai responsabili di “Europa Solidale”, che al momento trovano realizzazione:

I responsabili dell'Associazione "Europa Solidale" di Taranto
I responsabili dell’Associazione “Europa Solidale” di Taranto
  • Recupero cibo cotto  dal settembre 2014 al settembre 2016 sono stati distribuiti circa 17mila pasti alle persone indigenti della città vecchia di Taranto. L’attività si svolge in collaborazione con le Suore del Sacro Costato che lì operano da anni.
  • Assistenza famiglie bisognose ⇒ dal settembre 2014 la Loggia Europa (1444) dispone di 5 euro per ogni suo iscritto ogni giovedì di tornata di loggia. La somma raccolta è destinata all’acquisto di derrate alimentari per le famiglie bisognose. Da allora e fino a settembre 2016 sono stati distribuiti 1430 litri di latte, 1162 chili di passata di pomodoro, 469 chili di pasta, 552 chili di zucchero e altre centinaia di chili di altri prodotti.
  • Ambulatorio “Il mio dottore” ⇒ aperto nel marzo 2016 in collaborazione con l’Associazione Abfo, eroga visite gratuite di oculistica, otorinolaringoiatria, dermatologia, pediatria e soprattutto odontoiatria secondo lo schema già in atto negli Asili Notturni di Torino. Da marzo a luglio 2016 sono state eseguite 68 visite di odontoiatria pediatrica e 26 visite di odontoiatria per adulti. Sono stati investiti 7500 euro di materiali.
  • Progetto homeless ed extracomunitari con l’Associazione “Nessuno escluso-Avvocati di strada” e Abfo, in collaborazione con la Asl di Taranto, si occupa di assicurare, in un percorso agevolato, l’assistenza sanitaria alle persone senzatetto della città e agli extracomunitari ricoverati presso l’Abfo.

Durante la serata il Club Lions Poseidon di Taranto, nella persona della Presidente Josè Minervini, in sala con numerosi soci, ha donato una attrezzatura per l’odontoiatria pediatrica per l’Ambulatorio “Il mio dottore” dichiarando che questo service sarà perpetuo.

Pubblico nella Sala degli Specchi
Pubblico nella Sala degli Specchi

Significativa la presenza alla presentazione dell’assessore all’Urbanistica Gianni Cataldino, del presidente del Consiglio Comunale Piero Bitetti e dell’ex procuratore della Repubblica di Taranto Franco Sebastio, insieme alla presidente del Tribunale dei Diritti dell’Ammalato Silvana Stanzione, al presidente di Federfarma Rossano Brescia (che ha assicurato la fornitura di farmaci per l’ambulatorio), al presidente Formedil CPT Taranto Fabio De Bartolomeo, al Past President del Consiglio dei Governatori Lions Flora Altamura. Presenti nella Sala degli Specchi anche Suor Teresina e Suor Donatella delle Suore Missionarie del Sacro Costato di Città Vecchia.

Il Grande Oriente d’Italia di Taranto e regione non ha fatto mancare la partecipazione con il consigliere dell’Ordine Maurizio Manfredonia, il giudice della Corte Centrale Elio Franco, il neo eletto presidente del Collegio Circoscrizionale della Puglia Luigi Fantini, e numerosi maestri venerabili di Taranto con tanti esponenti delle singole officine. Sono giunti da Trani anche Antonio  Lopizzo e Antonio Meligeni, rispettivamente attuale ed ex maestro venerabile della loggia tranese “Ben Salem”  (1308).

Positivo il bilancio della serata con tanta attenzione da parte di tutti e 20 nuove iscrizioni, in prevalenza di non massoni, alla Associazione Europa Solidale. Non resta che augurare un buon lavoro.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *